\ Alla scoperta del tessuto Denim | Maison De Caro

Alla scoperta del tessuto Denim

12 gennaio 2018 News

Questo particolare tessuto deve il suo nome alla città di Nimes, in Francia, e anticamente era conosciuto anche con il nome di tela di Genova, per l’impiego tra i lavoratori del porto della città ligure.

Diffusissiomo e di gran moda, è caratterizzato dal tipico colore indaco dato dalla macerazione delle foglie della pianta dell’Indigofera tinctoria. Dopo averne tinto i fili, questi vengono esposti all’arie e, a contatto con l’ossigeno, il pigmento subirà un processo di ossidazione che porterà al cambiamento cromatico del materiale, dal verde iniziale a blue definitivo.

I tessuti Denim, posson essere realizzati su basi Popeline, Oxford o Twill e subiscono sempre un lavaggio di decolorazione controllata per stabilizzarne il colore e conferire al capo finito un aspetto vintage.

La camicia realizzata con questo materiale assume un aspetto “vissuto”, da indossare in modo sportivo, casual o anche azzardando un abbinamento più classico grazie alla duttilità stilistica di questo materiale. Le diverse basi su cui viene tessuto e la molteplicità di trattamenti a cui può essere sottoposto, permettono di impiegare il Denim per ottenere camicie dal sapore molto diverso in relazione all’uso e allo stile che si vuole trasmettere.